Video autobiografici (13)

5 Variazioni sopra 2 elementi tematici (1974-79, piano solo)

L’insolito, originalissimo brano per piano solo (‘5 Variazioni sopra 2 elementi tematici’) che presento in questo mio video lo composi attorno ai vent’anni: nel filmato riporto stralci dell’analisi del brano contenuta in un fascicolo autobiografico che poi scrissi e spedii (nel 1998) alla ‘Fondazione Archivio Diaristico Nazionale’ di Pieve S.Stefano (AR). Con questo mio brano partecipai fra l’altro al 5° ‘Concorso internazionale di Composizione pianistica 2002 di Savona’, ricevendo dalla Giuria una segnalazione per ‘Merito artistico’.

https://youtu.be/6sgBW7_5soY


'Libro autobiografico di Roberto Rampini'

Questo video è un’interessante presentazione del recentissimo libro di Roberto Rampini. Il breve filmato utilizza come ‘colonna sonora’ un brano del M° Rampini intolato ‘5 Variazioni sopra 2 elementi tematici’ (pezzo segnalato nel 2002 per meriti artistici dalla Giuria del ‘5° Concorso internazionale di Composizione pianistica di Savona’). Per maggiori informazioni sul libro vai alla pagina: 

Libro autobiografico 'Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina... e altri racconti autobiografici'

https://youtu.be/Y5XF4R-A_VM


Video biografico su Lodovico Rampini

Lodovico Rampini (1924-1998) davanti al suo quadro ‘Bosco d’autunno’, olio su cartone telato 60x70 - 1988

Il 3 Agosto di vent’anni fa lasciava questa Terra il mio caro papà, il tintore e pittore parmigiano Lodovico Rampini (1924-1998): in sua memoria ho realizzato questo filmato nel quale ripropongo in sintesi la sua biografia (24 brevi paragrafi con varie foto, corredati inoltre da altrettante, significative immagini di suoi dipinti). A mio parere è riuscito un bel video che meriterebbe davvero di essere apprezzato e condiviso dal maggior numero possibile di persone, rimediando così alla lacuna dell’articolo pubblicato nel Mggio 2018 sul più importante quotidiano locale (che non aveva purtroppo abbinato allo scritto neppure la riproduzione di un suo quadro!).

https://youtu.be/q0iuPmIu7n4


Villa Alpina

Col sottofondo della mia ‘Fuga scolastica n. 9’ (composta nel 1984, quando per l’appunto era ancora studente d’organo in Conservatorio) ho realizzato questo breve video intitolato ‘Villa Alpina’ poiché è una significativa sintesi dei testi e delle immagini contenute nel mio libro ‘Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina... e altri racconti autobiografici’ riguardanti la casa situata a Reinach (vicino a Basilea) che i miei nonni materni e mio zio Luigi, immigrati in Svizzera negli anni ‘50/’60, abitarono. In quella casa trascorsi, da bambino e da ragazzo, delle indimenticabili vacanze estive... che racconto con tanto piacere (e nostalgia!) sia nel video che, ancor più dettagliatamente, nel mio libro autobiografico.

https://youtu.be/vfIwmVCpl8s


Roberto Rampini in concerto - Organo Metzler della basilica di Mariastein (CH)

In quest'interessante video ricordo con testi, musiche e immagini il prestigioso concerto d’organo solista che tenni il 19 Agosto 1990 nella basilica santuario di Mariastein (vicino a Basel, in Svizzera) per la rassegna musicale ‘Mariasteiner Konzerte’: un evento così importante da meritare un intero capitolo del mio libro ‘Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina… e altri racconti autobiografici’. Il filmato propone molte immagini della chiesa e, soprattutto, del grande organo Metzler a tre tastiere che suonai in quell’occasione, la cui visione è accompagnata in sottofondo da una selezione di brani da me interpretati e registrati durante il concerto e da una dettagliata descrizione dello strumento stesso (la cui magnifica mostra di canne appare fra l’altro nell’immagine di apertura della mia personale pagina Facebook.

https://www.youtube.com/watch?v=6A5CufWa0fw&t=121s


Roberto Rampini suona Frescobaldi sull'organo costruito da Claudio Merulo (1533-1604) 

In questo video propongo la ‘Toccata VI’ di G. Frescobaldi (tratta dal II° libro) da me eseguita sull’organo positivo costruito da Claudio Merulo (1533 – 1604), tuttora conservato nella ‘Sala Merulo’ del Conservatorio di Musica ‘A. Boito’ di Parma. La registrazione ‘live’ (effettuata con un registratore a cassette) risale al 6 Luglio 1984, durante l’esecuzione dei brani in programma per il conseguimento del mio Diploma in ‘Organo e Composizione organistica’. Nel filmato presento foto e caratteristiche dell’organo di Merulo, delle note biografiche sul suo costruttore oltre ad immagini dell’organo della chiesa Magistrale di santa Maria della Steccata di Parma, ove Claudio Merulo fu organista nel 1591.

https://www.youtube.com/watch?v=Yd1ipEZ5MJg&feature=youtu.be


Ugo Leoni: Interludio in Do maggiore - interpretato da Roberto Rampini

    In questo video propongo una mia interpretazione all’organo dell’ ‘Interludio in do maggiore’ composto da Ugo Leoni, un mio grande amico di famiglia che conobbi in gioventù - agli inizi degli anni ’70! - quando lui era ancora organista nella chiesa di san Vitale a Parma (a questo proposito il brano del video è proprio la trascrizione, fatta da Ugo, di una sua improvvisazione effettuata in san Vitale nel 1974). Come si può leggere dal testo che appare nel filmato (tratto dal mio libro ‘Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina… e altri racconti autobiografici’) quello che fin dal primo momento - e con tanto entusiasmo - condividemmo fu il nostro grandissimo interesse per l’organo a canne e per il repertorio organistico in particolare!

 https://youtu.be/u-GR-2k86_o


Il M° Lino Rastelli (1901-1985) - Una vita per la musica

In questo video biografico su Lino Rastelli (1901-1985), mio primo Maestro di pianoforte, utilizzo come testo un estratto del cap.68 (a lui dedicato) tratto dal mio libro ‘Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina… e altri racconti autobiografici’, oltre ad alcuni articoli di giornale che lo riguardano. Come brano musicale di sottofondo ho usato il terzo tempo della ‘Sonata a Kreutzer’ di L.V. Beethoven, eseguita dal M° Sirio Piovesan al violino e dal M° Lino Rastelli al pianoforte (ricavata da una registrazione degli anni ’60).

https://youtu.be/ZL7E3ZVPeO8


Ricordi organistici giovanili di Roberto Rampini in san Pietro d'Alcantara (1974 - 1985)

In questo mio video - come suggerito dal titolo stesso - racconto i miei giovanili esordi organistici a Parma nella chiesa francescana di san Pietro d’Alcantara (dove fui organista titolare per oltre un decennio, dal 1974 al 1985 circa) ricordando lo strumento che usai da studente, oltre alle persone che allora conobbi e con le quali collaborai. Benché il filmato riporti solo una sintesi degli scritti tratti dal mio libro autobiografico, vedi https://www.youtube.com/watch?v=Y5XF4... e https://www.facebook.com/libroRoberto... (nel quale descrivo con maggiori dettagli gli avvenimenti dell’epoca riferiti anche - ma non solo - alla chiesa di san Pietro d’Alcantara), ritengo sia un documento altrettanto interessante per le immagini inserite e, soprattutto, per alcune registrazioni originali che sono riuscito a recuperare da vecchi nastri (sono certo che ai molti parmigiani assidui frequentatori della chiesa di via padre Onorio farà piacere riascoltare le voci dei cantanti di allora e dell’organo che da giovane suonavo… oggigiorno in completo abbandono e non più funzionante!).

https://youtu.be/x6-0gBd8uzY


Roberto Rampini: Ricordi musicali giovanili

In questo breve e simpatico video ricordo un particolare strumento musicale (l’organo elettronico Davoli ‘Harmony K249’) che i miei genitori mi regalarono all’età di 15 anni, con il quale mi divertii tantissimo prima d’iniziare i successivi e seri studi musicali in Conservatorio (grazie ai quali sarei poi diventato Maestro d’Organo nel luglio del 1984), come spiego nel mio libro ‘Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina… e altri racconti autobiografici’ (vedi https://youtu.be/Y5XF4R-A_VM e https://www.facebook.com/libroRobertoRampini). Nel video sono stati riportati frammenti musicali (recuperati da vecchi nastri) di brani eseguiti dal giovane Roberto Rampini negli anni ’70 all’organo Davoli (posto nel mitico ‘stanzone’ del terzo piano della ‘Tintoria’ di piazzale san Lorenzo 16, a Parma).

https://youtu.be/zVpmjFvtQZQ


Keith Emerson: 'A-solo' da 'Stones of Years' (Tarkus, 1971) interpretato da Roberto Rampini

L' 'A-solo' di Keith Emerson all'interno del brano 'Stones of Years' (tratto dalla suite 'Tarkus' degli 'EL&P', 1971), è senz'altro una delle più belle e celebri improvvisazioni all'organo Hammond nel 'rock-prog' degli anni '60/'70. Keith Emerson (purtroppo scomparso dalla scena della vita poco più di un anno fa) fu il 'mito tastieristico' della mia adolescenza e dei miei esordi musicali (ne parlo nel mio lbro 'Piazzale san Lorenzo, Villa Alpina... e altri racconti autobiografici').

https://youtu.be/PKaKDnJeHg8


Camminiamo insieme

Il 6 Giugno 1988 Papa Giovanni Paolo II venne a Parma per una visita pastorale, e in quell’indimenticabile giornata concelebrò una Santa Messa all’aperto - in p.le della Pace - che io ebbi l’onore di accompagnare all’organo. Durante la Concelebrazione la corale (formata da 150 cantori scelti da varie comunità parrocchiali) ed io eseguimmo diversi canti, fra i quali un mio brano (‘Camminiamo insieme’) che già due anni prima era stato scelto dall’Azione Cattolica come inno ufficiale per la loro VI Assemblea nazionale. Il presente video propone la registrazione originale del mio canto eseguito durante la Comunione in quell’occasione e varie immagini della Santa Messa ricavate dalle riprese televisive di allora gentilmente procuratemi da Claudio Rinaldi (che ringrazio in modo particolare). 

https://youtu.be/uR9YRCgjOT0


J.S.Bach: Preludio e Fuga in Mib Maggiore BWV 852 - alla spinetta Roberto Rampini

In questo video propongo per intero l’ascolto del meraviglioso ‘Preludio e Fuga in Mib maggiore BWV 852’ tratto dal Primo Libro del ‘Clavicembalo ben temperato’ di Johann Sebastian Bach: è una mia incisione del 1999, effettuata in studio con una spinetta che acquistai l’anno precedente (e mediante la quale effettuai tutta una serie di registrazioni, poi raccolte nel mio CD ‘J.S.Bach - Il Clavicembalo ben temperato’). Nel video l’ascolto del brano è accompagnato dalla selezione di un testo risalente a quel periodo - da me redatto in modo informale ed umoristico - intitolato ‘L’Elogio della spinetta’, nel quale racconto ad una mia amica pianista il soddisfatto ed entusiastico acquisto dello strumento in questione...

https://www.youtube.com/watch?v=lyUwW50q6Ok